Tel. +39 340 4891682 claudia@clasycomunicazione.it

Via Passetto, 28 41057 Spilamberto (MO)

Il Quadro Armonico

Nasce in Piemonte un progetto artistico-musicale rivolto a bambini che hanno vissuto la malattia oncologica o ematologica in modo diretto o indiretto

Un’oasi di normalità, un percorso per riconoscere le emozioni attraverso i colori e la musica, nato dalla collaborazione tra Fondazione Clelio Angelino e Accademia Perosi Onlus 

Da gennaio a giugno 2014 – Biella

Foto Stefano Ceretti

Prende il via a gennaio a Biella, il progetto “Il Quadro Armonico”. Nato dalla collaborazione tra la Fondazione Clelio Angelino e l’Accademia Perosi Onlus, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, il progetto si rivolge a tutti bambini delle scuole elementari, in particolare a quelli che vivono o che hanno vissuto la malattia oncologica o ematologica direttamente o attraverso un proprio familiare.

Il progetto si avvale dell’esperienza del Laboratorio di Creatività “Toccar con Mano” che, nato a Biella nel 1997 dall’incontro tra Ludovica Pepe Diaz e Renata Zegna Schneider, presidente della Fondazione Clelio Angelino, accoglie bambini malati di leucemia, in via di guarigione, e orfani di un genitore a causa di una malattia ematologica. Partendo dal presupposto che il bambino con problemi di salute ha bisogno di riappropriarsi e riconciliarsi con il proprio corpo (spesso manipolato durante le terapie e i ricoveri ospedalieri), il laboratorio è concepito innanzitutto come un’oasi di normalità, un luogo attrezzato e protetto nel quale il bambino è libero di esprimere sé stesso attraverso il linguaggio del colore, imparando a riconoscere le emozioni che ogni cromia può suscitare. La stimolazione dei sensi che si ottiene dal lavoro manuale con il colore materico e lo sforzo di apprendimento per padroneggiare materiali e strumenti migliorano il coordinamento psicomotorio.

La collaborazione con l’Accademia Perosi, che da 40 anni è un punto di riferimento per la didattica della musica a livello nazionale e internazionale, prevede l’integrazione dell’esperienza musicale alle attività pittoriche e sensoriali. Attraverso una serie di incontri con educatori specializzati e musicisti, il bambino scoprirà il legame tra gli accordi musicali e le emozioni, tra la tonalità e l’emotività. All’interno del laboratorio il bambino potrà esprimere le proprie emozioni attraverso il colore e il suono, scoprendo così nuovi strumenti espressivi per avvicinarsi al proprio mondo interiore.

“Come Presidente – commenta Renata Zegna Schneider – ho sempre cercato di creare sinergie fra la Fondazione Angelino e altre Associazioni no-profit perché sono convinta che unendo più competenze e professionalità si arriva ad offrire un servizio più completo e di qualità ai nostri assistiti. Sono certa che i nostri bambini, avvicinandosi ora non solo alle tecniche pittoriche ma anche a quelle musicali, riceveranno un grande beneficio e si troveranno a conoscere l’ARTE in modo così naturale da interiorizzarlo profondamente.”

“Il laboratorio di creatività ‘Toccar con Mano’ è nato pensando ai bambini – aggiunge l’arteterapeuta e maestra d’arte Giovanna Pepe Diaz, figlia dell’ideatrice del metodo e curatrice del laboratorio creativo – Esistono in Italia molte attività per bambini malati simili alla nostra. Noi abbiamo constatato che anche i bambini sani, che vivevano o avevano vissuto in passato la malattia di uno e entrambi i genitori, erano in qualche modo traumatizzati e bisognosi di un’attenzione particolare. Anch’essi potevano trarre enormi benefici da un’attività di tipo artistico in un luogo protetto. Il Quadro Armonico è un ampliamento molto importante per noi: la musica può solo potenziare gli effetti benefici di un’attività ludico-espressiva come la nostra”.

Il progetto si concluderà a giugno, con un incontro dedicato alla presentazione dei “Quadri armonici” realizzati dai singoli bambini, con l’ascolto e la proiezione delle loro creazioni mediante supporti multimediali.

Per ulteriori informazioni:

http://www.fondazioneangelino.it/

http://www.accademiaperosi.org/web/index.php